L’ormone DHEA: approfondimenti

Ormone dhea

Il DHEA, noto anche come Deidroepiandrosterone, è un importante ormone endogeno steroideo. Il DHEA è lo steroide più abbondante in circolazione nel corpo umano e viene prodotto dalle ghiandole surrenali, le gonadi, e dal cervello, dove funziona prevalentemente come metabolico intermedio nella biosintesi degli androgeni e degli estrogeni steroidi sessuali. Tuttavia, il DHEA ha anche una vasta gamma di potenziali effetti biologici in sé: legandosi a una serie di recettori di superficie delle cellule nucleari agisce come un neuro steroide.

Donna e Salute riproduttiva

Dal 2000, il DHEA è stato utilizzato nella medicina della riproduzione, in combinazione con le  gonadotropine come metodo per curare l’infertilità femminile.

Malattie cardiovascolari e Rischio di Morte

Uno studio del 1986 ha rilevato che un più alto livello di DHEA endogeno è correlato a un minor rischio di morte o di malattia cardiovascolare. Tuttavia, uno studio del 2006 non ha trovato alcuna correlazione tra i livelli di DHEA e il rischio di malattie cardiovascolari o morte negli uomini. Uno studio del 2007 ha rilevato che il DHEA restaura il bilancio ossidativo nei pazienti diabetici, riducendo i livelli tissutali di pentosidina.

Lupus

Ci sono alcune prove di  beneficio a breve termine con l’uso di DHEA nei pazienti con lupus eritematoso sistemico, ma poche prove di un beneficio a lungo termine o della sua sicurezza.

Sicurezza

L’ormone DHEA è prodotto naturalmente nel corpo umano, ma gli effetti a lungo termine del suo uso sono in gran parte sconosciuti. Nel breve termine, diversi studi hanno notato pochi effetti collaterali.

Non è noto se il DHEA è sicuro per uso a lungo termine. Alcuni ricercatori ritengono che gli integratori di DHEA potrebbe effettivamente aumentare il rischio di cancro al seno, cancro alla prostata, malattie cardiache, diabete e di ictus. L’ormone DHEA può stimolare la crescita del tumore nei tipi di cancro che sono sensibili agli ormoni, come ad esempio alcuni tipi di cancro al seno, all’utero e il cancro alla prostata. Il DHEA può aumentare gonfiore della prostata negli uomini con iperplasia prostatica benigna.

Il DHEA è un ormone steroideo: se assunto in dosi elevate può causare aggressività, irritabilità, disturbi del sonno e la crescita di peli sul viso o sul corpo per le donne. Può anche interrompere le mestruazioni e abbassare i livelli di colesterolo “buono”(HDL), che potrebbe aumentare il rischio di problemi cardiaci. Altri effetti indesiderati noti includono l’acne, problemi del ritmo cardiaco, problemi al fegato, perdita di capelli e pelle grassa. L’ormone DHEA  può anche alterare il regolamento dello zucchero nel sangue.

Ormone dhea

L’ormone DHEA non deve essere usato se già si assume tamoxifene, in quanto può favorire la resistenza a questo farmaco antitumorale. I pazienti in terapia ormonale sostitutiva potrebbero avere livelli di estrogeni più alti e quindi potrebbero avvertire effetti collaterali più evidenti durante l’assunzione di DHEA. Questo ormone può anche interferire con altri farmaci ed erbe.

L’ormone DHEA potrebbe essere pericoloso per le donne in gravidanza e durante l’allattamento al seno,a cui è sensibile a quest’ormone, a chi ha problemi al fegato o soffre di diabete, depressione,  sindrome dell’ovaio policistico o ha problemi di colesterolo .

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *