Arredare la casa in vista dell’estate

step 3

L’estate è alle porte sistemare la propria casa per accogliere la nuova stagione è doveroso.

Per l’estate la casa deve essere leggera ed ariosa ed allora prepararsi a ritirare tappeti pesanti e scuri, plaid e coperte diventa necessario, anche le tende però devono essere cambiate.

Come fare? Ecco qualche piccolo consiglio per dare un mood molto estivo, allegro e brioso alla tua casa senza dover spendere troppo.

Step 1: cambio tessuti

Come abbiamo fatto a fine inverno con il cambio del guardaroba anche la biancheria della casa va ritirata ed allora è bene togliere le tende dai colori scuri e lavarle con l’aiuto della lavatrice, togliere i tappeti pesanti e mandarli in lavanderia. Una volta che tutto è pulito si deve procedere allo stivaggio magari con l’ausilio di simpatiche scatole che diventano all’occorrenza persino un bel pezzo d’arredo, in ogni scatola tessuti diversi ovvero: una per le tende, un’altra per le lenzuola ed un’altra per le coperte, ovviamente i tappeti devono essere comunque separati sempre!

step 1 arredamento

Step 2: potere alla luce

Togliere le tende pesanti e sostituirle con tendaggi leggeri aumenta la luce della casa ma in ogni caso la privacy va tutelata ed allora tende di organza o di lino diventano il must have per questa stagione. I colori più gettonati nel campo dei tessuti estivi sono il bianco e l’ecru tipici del lino e del cotone mentre se si punta su organza o altri tessuti si va sicurissime con colori come giallo, verde chiaro, azzurro,  lavanda, colori non casuali infatti la luce filtra in modo armonioso e dolce, regala alla casa un mood differente ed accogliente.

step 2

Step 3:  dettagli d’estate

L’estate è tempo di mare ed allora dare un mood marino al proprio alloggio anche se in città diventa necessario. Dettagli di mare? Tessuti a righe blu ed azzurre per cuscini, divani e tappeti, ma anche tanto bianco, cotone e seta, lino e ciniglia per la biancheria del letto.  Per il bagno invece la scelta opportuna è cambiare i teli di spugna scegliendo i colori che caratterizzano la settimana o la giornata. Una giornata marina sarà rimarcata dal blu mentre una domenica a tutto relax diventa indaco color lavanda.

step 3

Step 4: Decorazioni

La casa è bella se è decorata ed allora per l’estate togliere l’adesivo murario che ci ha accompagnato per tutto l’inverno e mettere qualcosa di più estivo diventa importante così come in un angolo in cucina una bella rete da pesca (finta!) ci starà benissimo e sui mobili come dimenticati dalla marea devono apparire stelle di mare e sassolini da spiaggia.

step 4

Ph credits: Livingo.it

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *