Tiffany and co. orologi Made in Switzerland

In questi ultimi giorni ho scoperto, leggendo la rassegna stampa online, che Tiffany ha deciso di trasferire una sua sede nella cittadina in cui vivo, Chiasso, e proprio alcuni giorni fa anche le istituzioni comunali hanno avuto dei contatti con i manager della prestigiosa azienda statunitense Tiffany and Co.

Questo marchio, che è da sempre sinonimo di alta qualità nel mondo della gioielleria, ha tentato a più riprese – con trattive molto lunghe – di raggiungere un accordo con Swatch Group per dare in licenza la produzione di suoi orologi: l’anno scorso, però, questa strategia è venuta a cadere, dal momento in cui il gruppo svizzero ha declinato la proposta, con tanto di penale a carico dell’azienda statunitense (si parla di più di 440 milioni di dollari).

tiffany-and-co-orologi-made-in-switzerland

Dopo aver archiviato questa brutta pagina, Tiffany ha quindi deciso di investire autonomamente per la realizzazione di una sua struttura di produzione, attiva propriamente all’interno del territorio svizzero (per potersi fregiare del titolo di Made in Switzerland sui suoi orologi) per dare vita alla progettazione e realizzazione di nuove gamme di orologi.

Con questa nuova sede di Chiasso, la Tiffany & Co. – attraverso la controllata Tiffany Switzerland Watch Company – curerà quindi tutte le fasi (da progetto, fabbricazione fino alla distribuzione) dei suoi orologi verso le boutique monomarca, che attualmente sono in numero di 289, distribuite in 25 nazioni differenti.

La presenza dell’azienda statunitense in Svizzera – con un sito per la produzione di orologi – non è comunque una novità: nel lontano 1874, Tiffany & Co. era presente con la sua fabbrica nei pressi della stazione Cornavin di Ginevra.

Leave a Reply