Sandali con tacco alto, se è quadrato raggiungi il top dell’eleganza

La stagione estiva che sta per iniziare vedrà tra i protagonisti della moda i sandali con il tacco alto, mix eccellente di eleganza chic e praticità confortevole. Comode e di tendenza, queste calzature si prestano a una grande varietà di abbinamenti, rivelandosi una gioia sia per i piedi – che non saranno affaticati – sia per il look nel suo complesso. Sensuali, ma anche adatti a lunghe passeggiate, sono perfeetti tanto per una festa in spiaggia quanto per un ricevimento di matrimonio, oltre che per andare al lavoro o sbrigare le commissioni quotidiane. Insomma, non c’è occasione della vita di tutti i giorni in cui non si possano indossare i sandali alti con il tacco quadrato.

Alla ricerca dell’abbinamento perfetto

Tra i sandali estivi con tacco alto di questa stagione più apprezzati ci sono quelli in oro, da accostare a un paio di jeans per metterli in risalto o a un abito pastello per concedersi un tocco sexy che fa sempre bene. Le gonne a ruota plissettate e i vestiti sotto al ginocchio rappresentano altre due proposte che vale la pena di prendere in considerazione, mentre se ci si vuole sbizzarrire con i contrasti non c’è nulla di più adatto di una combinazione particolare tra pantaloni cargo militari a sandali di colore rosa.

Un outfit anni ’90

Nel caso in cui si opti, invece, per dei sandali con il tacco alto bianchi, ci si immerge in un’atmosfer anni ’90: si tratta di calzature consigliate non appena si inizia ad abbronzarsi, perché capaci di mettere in evidenza la carnagione che sta prendendo colore per via della tintarella. La cura dei piedi, ovviamente, è fondamentale: con i sandali aperti non si può fare a meno di sfoggiare una pedicure perfetta, tale da risultare accattivante dal punto di vista estetico e capace di resistere agli urti e allo smog. Per sentirsi chic in ogni contesto, un’idea curiosa è quella dei sandali argento con un look total black, da mostrare per un’uscita con le amiche o anche solo per un aperitivo in compagnia.

I sandali neri

sandali neri rappresentano un vero e proprio evergreen che, in quanto tale, è destinato a non passare mai di moda. Quel che conta è evitare di accostare un tacco squadrato ad abiti eccessivamente corti nel caso in cui si abbiano polpacci e cosce molto muscolosi; per il resto, però, non ci sono vincoli particolari da rispettare né limiti di cui tenere conto. I sandali neri con plateau sono una risorsa preziosa a cui ricorrere quando si è in difficoltà nella scelta delle calzature, anche perché offrono un supporto ottimale senza mai stancare, perfino per una notte in discoteca.

I sandali con effetto plexi

Decisamente più sorprendenti, poi, sono i sandali con effetto plexi caratterizzati da un tacco quadrato basso. Essi si contraddistinguono per un enorme pregio che è bene non sottovalutare: non compromettono in nessuna circostanza l’equilibrio di chi li indossa. In vista di una giornata che si preannuncia faticosa, e magari ricca di appuntamenti, tali calzature si presentano come valide alleate di cui fidarsi.

Quanto deve essere alto il tacco

A questo punto, con l’estate che è ormai alle porte, non rimane che dedicarsi allo shopping, cercando di non esagerare con l’altezza dei tacchi: 5 centimetri sono più che sufficienti per apparire chic senza essere costrette a patire le sofferenze che in genere sono provocate dai tacchi a stiletto. Soprattutto con un tacco in plexi trasparente, si approfitta della leggerezza del materiale e al contempo si slancia la silhouette.

Facebook Comments

Related Post

Melody Laurino

Hello, my name is Melody and I'm a beauty blogger since 2012. If you like my posts or you need some information about a product or brand, please leave a comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *