Come far durare a lungo un ombretto

Molto spesso ci ritroviamo a realizzare meravigliosi make up occhi che, però, non arrivano a fine giornata poiché il colore va a distribuirsi direttamente nelle lineette della nostra palpebra. Fortunatamente, esistono tante soluzioni per fare in modo che il nostro ombretto resista nel tempo.

Come non far andare l’ombretto nelle pieghe dell’occhio

Se c’è una cosa particolarmente antipatica per tutte le amanti del make up è sicuramente il trucco che va a finire nelle pieghe della pelle. Proprio per questo, oggi desidero dirvi come evitare che l’ombretto vada nelle pieghe dell’occhio, così da non ritrovarvi a metà giornata con un trucco da buttare via o rifare completamente da capo. Se ti stai chiedendo cosa si mette sugli occhi prima dell’ombretto, la risposta più ovvia è il primer, ma oggi voglio darti qualche suggerimento in più, così che se non dovessi avere tra le mani questo cosmetico, lo potrai sostituire con un altro elemento. Quindi, se desideri evitare questa continua lotta con gli ombretti in polvere che vanno a depositarsi tra le pieghe dell’occhio o, peggio ancora, creano un antiestetico fall-out, ecco che cosa dovrai recuperare!

  • Pennello occhi corretto
  • Correttore
  • Matita occhi
  • Ombretto cremoso
  • Spray Fissante
  • Cipria

Questi sono i cosmetici o strumenti che dovrai utilizzare così da non chiederti più come evitare che l’ombretto vada nelle pieghe della pelle. Ora analizziamo da vicino i prodotti che ti ho appena suggerito.

Usare il pennello giusto o le dita

Lo sai che ci sono dei colori che si fissano meglio sulla palpebra usando un pennello specifico oppure le dita? Ebbene sì, utilizzare il pennello adeguato per l’applicazione di un ombretto può aiutarci davvero tanto! Generalmente, quando parliamo di trucco per gli occhi è necessario possedere due tipologie di pennello: uno è utile per l’appunto alla stesura della polvere e l’altro alla sfumatura. Ricordatevi che uno per la sfumatura non potrà mai aiutarvi a fissare correttamente il colore sulla palpebra! In alcuni casi, peraltro, i pennelli si possono bagnare, così da ottenere un colore decisamente più vivo sulla palpebra.  Nel caso delle dita, invece, il suggerimento è di tamponare il colore sulla palpebra e non di strofinarlo, così da fissare la polvere desiderata e creare il tuo splendido make up! In tal caso, mi viene in mente una delle ultime palette che ho acquistato: sto parlando della palette di Nikkie Tutorials x Beauty Bay. Pensa, questa palette è stata proposta con tanto di scheda tecnica in cui vengono suggerite le applicazioni degli ombretti per una maggiore tenuta. Il mio suggerimento è pure di testare, prima di capire quale sia il modo migliore per l’applicazione dell’ombretto scelto!

Come far durare a lungo l'ombretto

Usa il correttore come base occhi

Se non desiderate utilizzare i prodotti che vi ho appena elencato, potete sempre ricorrere ad un cosmetico che abbiamo tutti: sto parlando del correttore che mettere sotto gli occhi. Anche questo prodotto si potrà utilizzare per ridurre ai minimi termini le sbavature e imperfezioni dell’ombretto che si possono notare dopo intera giornata. Mi raccomando, però, non esagerate nella dose di correttore applicata e soprattutto stendetela nel migliori dei modi, magari anche con un pennello o scaldando il prodotto con le dita (in base alla texture del vostro correttore). Ecco alcuni dei migliori correttori che potrete utilizzare per fissare il vostro ombretto in polvere:

La matita come base ombretto

Se non desideri utilizzare il classico primer per evitare che l’ombretto si scioglie dopo poche ore, il mio suggerimento è di utilizzare un a matita occhi. Se ti stai chiedendo come applicare l’ombretto a matita, praticamente, dovrai colorare l’intera palpebra con la matita, scegliendo una nuance simile a quella che desideri utilizzare dopo. Ricordati che questo piccolo trucchetto ti aiuterà soprattutto con i colori più scuri – ad esempio blu, verde e viola – che sono senz’altro i più difficili da fissare all’occhio. Se, invece, hai un ombretto in polvere di un colore più delicato, allora scegli una matita come base ombretto di una nuance chiara, meglio se color burro o bianco. In questo modo, riuscirai a rendere uniforme la palpebra (specie se ne sceglie una color burro) oppure a vivacizzare il colore (con la base bianca), dando risalto al tuo ombretto e facendolo durare di più.

Come far durare a lungo l'ombretto

L’ombretto cremoso per far durare di più l’ombretto in polvere

Anche l’ombretto cremoso può rappresentare uno stratagemma interessante per ovviare la la scarsa resistenza degli ombretti in polvere. Proprio per questo, ti suggerisco di recuperare dal tuo cassetto un ombretto in crema per aumentare la durata dell’ombretto stesso. Non dovrai averlo dell’identico colore dell’ombretto in polvere che desideri utilizzare, ma anche più chiaro: il risultato sarà un ombretto in polvere luminoso e dalla vita più lunga.

Spray Fissante per il trucco occhi

In gergo tecnico si chiama Setting Mist, ma oramai anche in Italia lo conosciamo come spray fissante per il make up. Quasi tutti i brandi di trucco ci propongono il proprio fissante che ci consente di rendere più duraturo l’intero trucco del viso, incluso anche quello degli occhi. Vi basterà semplicemente chiudere gli occhi e spruzzarne un po’ sull’intero volto. In questo modo, l’ombretto sarà fermo e vivo per il giorno intero, così come il vostro fondotinta. Come ti ho appena detto, i marchi che propongono questo prodotto sono tanti: troverai soluzioni più economiche come lo spray fissante per il trucco di Essence, ma anche il celebre spray fissante per il trucco di Urban Decay decantato da tante guru del make up. Trovi lo spray fissante per il trucco su Amazon e questa è la selezione che ho fatto per te:

Usa la cipria per eliminare l’eccesso d’olio sulla palpebra

Molto spesso la scarsa durata dell’ombretto è da imputarsi all’olio in eccesso che si deposita proprio in questa zona del viso. Utilizzando un po’ di cipria sulla palpebra completamente pulita, potrai assorbire l’eccesso di unto e preparare al meglio l’occhio per la stesura del tuo ombretto. In questo modo, potrà resistere a lungo ed offrire un make up duraturo per l’intera giornata. Attenzione però, controlla sempre che sia oftalmologicalmente testata, così da poterla applicare anche nella zona dell’occhio, altrimenti evita questo trucchetto e ricorri a quelli che ti ho elencato qui sopra!

Facebook Comments

Melody Laurino

Hello, my name is Melody and I'm a beauty blogger since 2012. If you like my posts or you need some information about a product or brand, please leave a comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *